Uniti per Fano, ancora nubi all’orizzonte

Fano 07/05/2010 - Anche dopo l’incontro di chiarimento organizzato giovedì 6 maggio, il momento problematico per la coalizione “Uniti per Fano” non sembra essere de finitamente archiviato. I malumori questa volta vengono da UDC e dalla lista civica "Socialisti per Fano", rimasti esclusi dalla riunione tra gli alleati di governo.

Le inquietudini non cessano ma i maggiori esponenti della lista civica non lasciano trapelare i pur evidenti malumori: il segretario Riccardo Severi getta acqua sul fuoco definendo l’incontro tra la lista civica e il PdL un incontro diretto esclusivamente ad un chiarimento privato, un momento di colloquio necessario dopo i fatti accaduti in consiglio comunale.

Aguzzi spiega invece la sua assenza a questi incontri: “è bene che i partiti di coalizione si chiariscano tra loro, io mi sto semplicemente attendo agli accordi pre elettorali programmatici e alle decisioni post elettorali sulle ripartizioni dei ruoli".

Sempre riguardo alla lista civica “La Tua Fano”, Severi risponde durante la conferenza alla critiche del segretario regionale Ucchielli che ha recentemente definito una “listarella”: “si interroghi come esponente di un grande partito di sinistra perché proprio una listarella è diventato il maggiore partito politico della nostra città".






Questo è un articolo pubblicato il 07-05-2010 alle 16:52 sul giornale del 08 maggio 2010 - 1810 letture

In questo articolo si parla di fano, politica, stefano aguzzi, Elena Serrano, UDC Fano, riccardo severi, uniti per fano, socialisti per fano


- Bìn, bùn, bàn!... "UNITI" per Fano ?