Estate, tornano i 'ladri di biciclette'

bicicletta 1' di lettura Fano 05/05/2010 - Estate è tempo di bici, soprattutto per i cittadini fanesi da sempre abituati a questo mezzo nella bella stagione. Pratica frequente alla quale però segue quella fastidiosa del furto. La lista civica 'Fano a 5 stelle' propone alcuni rimedi per ovviare a questo inconveniente.

Spesso si sentono i cittadini fanesi lamentarsi per il furto della propria bici” dichiara Hadar Omicciolisiamo una città dove il mezzo a due ruote è l’ideale, perché allora non rendere più sicuro l’utilizzo di questo mezzo?”.


La lista dei 'grillini' ha svolto un indagine sul miglior modo di proteggere la bici adottato nei vari comuni italiani. Il risultato è un servizio che attraverso l’identificazione con un numero di telaio e di targa, numeri che trasformano la bici rubata un oggetto che “scotta” nelle mani dei ladri perché riconoscibile e rintracciabile. La bici sarebbe inoltre automaticamente iscritta nel Registro Italiano Bici attraverso un sistema brevettato da una ditta privata ma adottabile anche attraverso convenzioni con gli enti comunali.


La lista "Fano a 5 Stelle" invita dunque gli amministratori a riflettere su questo problema molto sentito dai cittadini, sicuramente anche nell’estate che sta per arrivare sentiremo parlare di “ladri di biciclette”.






Questo è un articolo pubblicato il 05-05-2010 alle 12:19 sul giornale del 06 maggio 2010 - 883 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, bicicletta, Elena Serrano, Hadar Omiccioli, fano a 5 stelle