Aguzzi: 'Tra me e il PdL rapporto di stima'

Fano 26/04/2010 - Dopo il recente screzio, vertito sui soldi a bilancio assegnato all’Assessorato al Turismo, il Sindaco di Fano è intervenuto a normalizzare la questione. Presente alla conferenza il Senatore Francesco Casoli, in veste di mediatore tra il PdL fanese e Aguzzi.

Continueremo a governare uniti e in un clima sereno” con queste parole il primo cittadino ha voluto rassicurare in merito alle recenti polemiche che hanno interessato la giunta e il gruppo consigliare del PdL. Una pace ritrovata, dopo le vicende della campagna elettorale, in nome del buon governo e della responsabilità, che l’amministrazione ha nei confronti dei cittadini, di portare avanti il programma di governo in questo delicato momento di crisi economica.


Quello che è successo è ciò che normalmente può accadere in un consiglio comunale” continua Aguzzi chiarendo la sospensione chiesta durante l’ultimo consiglio per discutere tra gli esponenti di maggioranza l’eventuale appoggio ad un emendamento presentata dal PD diretto ad aumentare i fondi destinati al turismo.


Ma il fatto che i rapporti, almeno in quella occasione, non siano stati idilliaci è testimoniato anche dalla presenza del senatore PdL Francesco Casoli in città con il ruolo di mediatore: “il governo nazionale vede favorevolmente “l’esperimento fanese”. Si andrà avanti riconfermando questa alleanza e governando in completa armonia”.


Nonostante i reciproci attestati di stima Aguzzi conclude la conferenza autoconfermandosi come “Sindaco indipendente”: “non ho alcuna intenzione per ora di iscrivermi al PdL anche se riconosco la fiducia e l’appoggio costante dei partiti alleati. Tra me e il PdL il rapporto è di rispetto assoluto”.






Questo è un articolo pubblicato il 26-04-2010 alle 20:09 sul giornale del 27 aprile 2010 - 892 letture

In questo articolo si parla di politica, francesco casoli, stefano aguzzi, Elena Serrano, PdL Fano





logoEV