PdL: correttezza e del rispetto reciproco condizioni imprescindibili

1' di lettura Fano 24/04/2010 - Il PDL di Fano conferma l’apprezzamento e la stima per il lavoro fin qui svolto dalla vice sindaco e assessore ai lavori pubblici Maria Antonia Cucuzza, respingendo fermamente qualsiasi tentativo di discredito della sua persona.

Conferma l’apprezzamento e la stima per il lavoro svolto durante il precedente mandato amministrativo da assessore al bilancio di Mirco Carloni per la costante correttezza ed estrema validità degli atti proposti e approvati collegialmente.


Invita a riconoscere in modo adeguato il contributo determinante del lavoro amministrativo svolto in questi anni dagli esponenti del PDL, attestato anche dalle recenti consultazioni elettorali. Ribadisce fermamente la imprescindibile pre-condizione della correttezza e del rispetto reciproco tra sindaco, membri di giunta, consiglieri comunali e dirigenti del Pdl. Ribadisce fermamente la imprescindibile pre-condizione del rispetto reciproco tra soggetti politici che compongono la coalizione Uniti per Fano, evitando, in particolare, improprie intromissioni.


Condiziona la prosecuzione dell’attuale esperienza del governo cittadino ad una maggiore condivisione delle scelte amministrative, ad un maggiore equilibrio degli atti fondamentali, e tra essi il bilancio di previsione, e complessivamente ad una più grande attenzione a Fano e ai problemi veri della nostra città.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-04-2010 alle 17:45 sul giornale del 26 aprile 2010 - 597 letture

In questo articolo si parla di fano, politica, popolo della libertà, pdl