Servizi sociali: piani, patti, bilanci… e la povertà cresce

1' di lettura Fano 23/04/2010 - Medaglia m’arcord 2003 di Panaroni per rammentare come i servizi sociali attendano, non da ieri, di uscire dalla triste situazione che il sociologo Maurizio Tomassini ha di recente nuovamente ricordato parlando di mutate e aggravate povertà: alle vecchie si sono aggiunge le nuove, in parte portate dalla crisi in atto, senza che le istituzioni, e la società nel suo insieme, abbiano saputo farvi fronte in modo adeguato.

I servizi sociali, anzi, oggi ancor meno di ieri, non paiono in condizioni tali da riuscire a mettere in campo mezzi e attenzioni all’altezza delle sempre più numerose e difficili situazioni di sofferenza. L’auspicio, sostiene Panaroni, è che dal dibattito sui piani e sui bilanci in discussione in questi giorni in Consiglio comunale, possano emergere indicazioni utili e precisi suggerimenti anche sui servizi sociali; per migliorarne la situazione a Fano… malgrado il contestato “Patto di stabilità” voluto da Roma.







Questa è una vignetta pubblicata il 23-04-2010 alle 13:07 sul giornale del 24 aprile 2010 - 1542 letture

In questo articolo si parla di attualità, Giorgio Panaroni


... Una domanda destianata a rimanere senza risposta: - Viste le lagnanze per gli aumenti (veri o presunti) delle tasse comunali ai commercianti, la medaglia coi ruoli invertiti dei personaggi, va bene anche per loro?