Ripuliti Pincio, Bastione 'Nuti' e mura romane

pulizia mura pincio Fano 23/04/2010 - Giovedì 22 aprile, su indicazione del Comune di Fano, abbiamo ripulito il Pincio, il Bastione "Nuti" e le mura romane da tutte le scritte e gli imbrattamenti che li deturpavano.

La nostra offerta all'Amministrazione, comprende un servizio di pronto intervento nel caso vengano individuati nuovi atti vandalici. Si richiede anche da parte dei cittadini una maggior attenzione verso tali luoghi storici segnalando a noi (349 0741792 - 339 4952195) o all'Ufficio Tecnico del Comune di Fano eventuali nuovi atti vandalici ed ai vigili, comportamenti sospetti di ragazzi atti ad imbrattare.

Alcuni degli autori di tali scritte, di cui, oggi, rimane solo una documentazione fotografica, sono stati nei giorni scorsi colti in flagranza di reato da alcuni Agenti dell'Ordine e dovranno ora rendere conto della propria bravata al Tribunale dei Minori. Questo per far capire ai cittadini più scettici che maggior vigilanza e puntuali denunce non sono sempre così inutili.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-04-2010 alle 17:00 sul giornale del 24 aprile 2010 - 783 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, pulizia, Associazione Regresso Arti, pincio, mura romane