Inaspettato incontro per il personale della struttura Riserva del Furlo, avvistato un lupo

lupo 1' di lettura Fano 20/04/2010 - Nei giorni scorsi, il personale della struttura, durante il periodico servizio di controllo, si è imbattuto in una serie di tracce di animali differenti. Che sono state ritenute di interesse rilevante e, per questo, sono state seguite.

Poi la sorpresa, con l’avvistamento di un esemplare appartenente alla specie del “canis lupus” di grandi dimensioni. Che è stato anche immortalato in una serie di foto, scattate da una macchina automatica posizionata all’interno della Riserva.


Un buon inizio per l’imminente partenza del "Programma per la conservazione del lupo e di altri carnivori segnalati nei Parchi, nei siti Natura 2000 e nel territorio dell’Appennino marchigiano" promosso dalla Regione, a cui ha aderito anche la Provincia.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-04-2010 alle 16:27 sul giornale del 21 aprile 2010 - 505 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, Provincia di Pesaro ed Urbino, lupo