Abusa della figlia della compagna e tenta di screditarla

carabinieri generico Fano 20/04/2010 - Una ragazza di 18 anni si è rivolta ai carabinieri per denunciare il compagno della madre, un 35enne fanese, musicista saltuario.

L'uomo, accusato di violenza sessuale continuata, aveva abusato di lei fin da bambina, quando frequentava le scuole elementari.


Il 35enne ha provato a screditare la ragazza nascondendo della droga nella sua camera da letto e nell'auto del fidanzato. Ma i militari di Fano hanno intuito le intenzioni del patrigno che è finito in manette per violenza sessuale, calunnia, spaccio di droga e minacce.






Questo è un articolo pubblicato il 20-04-2010 alle 19:30 sul giornale del 21 aprile 2010 - 777 letture

In questo articolo si parla di cronaca, francesca morici, droga, fano, carabinieri, violenza





logoEV