Mondolfo: sfruttamento del lavoro di clandestini, denunciato un imprenditore

carabinieri fano 15/04/2010 - Il titolare di un calzaturificio di Mondolfo è stato denunciato per sfruttamento del lavoro di cittadini stranieri in stato di clandestinità.

Nella ditta dell'uomo i carabinieri hanno sorpreso cinque clandestini pakistani che lavoravano in condizioni non adeguate.

Due dei cinque pakistani sono finiti in manette per aver fornito una falsa identità. I militari e il personale dell’ispettorato del lavoro hanno chiesto la sospensione dell'attività.






Questo è un articolo pubblicato il 15-04-2010 alle 23:38 sul giornale del 16 aprile 2010 - 559 letture

In questo articolo si parla di cronaca, francesca morici, fano, mondolfo, carabinieri, clandestino