IdV: recupero degli oneri di urbanizzazione, la vicenda va chiarita subito

Italia dei Valori Fano 14/04/2010 - La vicenda del "recupero" degli oneri di urbanizzazione disposta dall’allora assessore Mirco Carloni continua: l’ultimo caso reso noto dalla stampa è quello del signor Mario Busca, falegname. L’intricata questione va chiarita una volta per tutte, altrimenti altre persone vi rimarranno invischiate.

A questo scopo l’I.D.V. di Fano chiede che sul sito web del Comune: 1) vengano pubblicate tutte le Delibere relative ai rapporti tra il Comune e la società Duomo incaricata degli accertamenti; 2) vengano forniti tutti i dati relativi agli accertamenti definiti senza contestazione, a quelli definiti bonariamente dopo contestazione, a quelli in contenzioso, dati suddivisi rispettivamente dal 2004 al 2009 (1° giunta Aguzzi) e dal 2009 ad oggi (2° giunta Aguzzi ).


L’Italia dei Valori invita i cittadini che avessero constatato anomalie o presunte disparità di trattamento a segnalarcele. Invitiamo inoltre i cittadini a denunciare eventuali casi in cui fossero stati avvicinati o fossero avvicinati da soggetti non dipendenti della società Duomo, dipendenti che sono i soli autorizzati a trattare e definire le pratiche. In ogni caso ribadiamo la nostra opinione: coloro i quali hanno già pagato quanto di loro spettanza, così come stabilito fino al 2004, non sono tenuti a pagare in base ai nuovi accertamenti effettuati dalla società Duomo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-04-2010 alle 16:45 sul giornale del 15 aprile 2010 - 598 letture

In questo articolo si parla di fano, politica, italia dei valori, Idv Fano, oneri di urbanizzazione