Pergola: la giunta Baldelli potenzia la Polizia Municipale

4' di lettura 13/04/2010 - Continua la politica dei fatti intrapresa dalla Giunta Baldelli con il rilancio della Città e la riorganizzazione della macchina comunale. 

Proprio nell’ambito della riorganizzazione degli uffici comunali si inserisce l’assunzione di due nuovi vigili urbani avvenuta il 2 aprile scorso. La passata amministrazione aveva infatti ridotto il Corpo di Polizia Municipale a sole 2 unità: un comandante e un agente rendendo impossibile il controllo del territorio e creando dei ritardi enormi nel disbrigo delle pratiche amministrative. D’altronde, l’esigenza di un maggiore controllo del territorio, di una maggiore sicurezza e di un maggiore ordine lungo le strade comunali era stata una delle richieste più frequenti fatte dai Pergolesi durante la campagna elettorale.

Proprio per questo nel programma elettorale della lista di centrodestra era stato inserito negli obbiettivi da perseguire da parte della futura amministrazione proprio il potenziamento dell’Ufficio di polizia Municipale. A nemmeno dieci mesi dal suo insediamento, il Sindaco Baldelli e la sua giunta hanno mantenuto la promessa fatta ai propri concittadini. Oltre ai due nuovi vigili, l’Amministrazione comunale mette a disposizione della Polizia Municipale anche un dipendente che si occuperà delle pratiche amministrative per rendere più efficiente il servizio, soprattutto nel settore del commercio. Da questo mese, quindi, il Corpo di Polizia Municipale è dotato di 4 unità a tempo indeterminato e, inoltre, il Comandante di Polizia Municipale Mannicci potrà contare anche su altre 2 unità a tempo determinato che l’Amministrazione gli garantirà nei momenti di maggior bisogno.

È proprio per realizzare in poco tempo l’obbiettivo di riorganizzare la Polizia Municipale che il Sindaco Baldelli aveva tenuto per sé il relativo assessorato e questa scelta sta dando i suoi frutti. Soddisfatto di quanto realizzato, il Sindaco ha così commentato: “Ciò che avevamo promesso di realizzare in 5 anni lo abbiamo già concretizzato in meno di 10 mesi di amministrazione. Il nostro principale obiettivo è quello della prevenzione, della sicurezza e di un maggiore ordine lungo le strade comunali. Peraltro, ci piace sottolineare la grande collaborazione dei nostri concittadini. Una dimostrazione palese si è avuta lo scorso Venerdì Santo in occasione della tradizionale Processione del Cristo Morto. I nostri Vigili Urbani hanno mostrato grande professionalità e i Pergolesi hanno dimostrato collaborazione, consentendo di liberare dalle auto in sosta tutto il percorso della processione: nemmeno un veicolo è stato trovato in divieto di sosta come invece accadeva sempre in passato.”

Il Comandante di Polizia Municipale, in accordo con l’Amministrazione, ha individuato le violazioni al Codice della Strada da controllare costantemente perché di maggiore impatto sulla viabilità e sulla sicurezza:
parcheggio di non autorizzati negli spazi riservati agli invalidi;
eccesso di velocità all’interno degli abitati di Osteria del Piano e di Bellisio;
soste in divieto in Via San Biagio;
soste delle automobili sulle aree di carico e scarico;
piazze a pagamento;
soste riservate agli autobus in Viale Martiri della Libertà;
soste vietate nell’intersezioni delle vie del Centro Storico come, ad esempio, nel retrocorso;
soste sui marciapiedi recentemente realizzati dall’Amministrazione comunale, in particolare, lungo Viale Dante, Viale Martiri della Libertà e Via Gramsci.

Peraltro saranno attivate le prime pattuglie finalizzate al controllo elettronico della velocità mediante Telelaser. “Come promesso in campagna elettorale - afferma il consigliere provinciale Antonio Baldelli – rispondiamo, in particolare, alle richieste dei concittadini di Bellisio Solfare, Osteria del Piano, Pantana e di alcuni quartieri del centro cittadino, dove le macchine sfrecciano a velocità eccessiva mettendo in serio pericolo l’incolumità dei pedoni.”. I controlli Telelaser verranno effettuati quindi nelle tre Frazioni e lungo Viale Kennedy, Via Dante e Via Catria.

“Il nostro interesse è quello della prevenzione - conclude il Sindaco - per cui nei primi dieci giorni di controllo a partire da oggi, nelle zone ove in passato non erano mai stati effettuati controlli se non sporadicamente, come in Via San Biagio, in Via Antonelli o lungo i marciapiedi dei nostri Viali, gli automobilisti verranno avvisati dai Vigili Urbani con un volantino apposto sui veicoli nel quale verrà rilevata l’infrazione al Codice della Strada senza che però venga elevato il verbale di contravvenzione. Solo successivamente, qualora l’attività di sensibilizzazione non sia stata sufficiente, i Vigili multeranno le infrazioni.”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-04-2010 alle 15:44 sul giornale del 14 aprile 2010 - 834 letture

In questo articolo si parla di politica, pergola, Comune di Pergola





logoEV