Serfilippi: 'Un bilancio di previsione trasparente e partecipato'

Luca Serfilippi 2' di lettura Fano 12/04/2010 - In vista del consiglio comunale del 23 Aprile in cui verrà discusso e votato il Bilancio di Previsione del comune di Fano, interviene il Presidente della IV Commissione Consiliare Luca Serfilippi, illustrandoci l'iter di condivisione nelle varie commissioni.

Quest'anno, a differenza degli altri anni, abbiamo pensato di illustrare il Bilancio previsionale congiuntamente con le altre commissioni consiliari e i loro assessori di competenza, in modo tale da renderlo più partecipato e trasparente”. Giovedì 8 aprile, si è iniziato approfondendo in seduta congiunta con la V Commissione riguardante i Lavori Pubblici, Viabilità e Traffico e i rispettivi assessori Cucuzza, Silvestri e Severi.


I lavori proseguiranno domani martedì 13 Aprile, alle ore 18.30 presso la Capigruppo, congiuntamente con la VI Commissione, dove gli assessori Mancinelli e Antognozzi e il dirigente Giovanelli ci illustreranno le linee guida dei loro settori di riferimento (Cultura, Sport e Turismo). L'ultima riunione in programma è prevista per mercoledì 14 aprile alle ore 18.30 presso la Capigruppo, dove la IV e la III commissione, si riuniranno per ascoltare e confrontare i capitoli di bilancio riguardanti i servizi sociali ed educativi con gli Assessori Delvecchio, Lomartire e Maiorano. “Visto e considerato che l’approvazione del bilancio preventivo 2010 rappresenta un atto importante per l’Amministrazione del Comune, d'accordo con il Presidente del Consiglio Santorelli e l'Assessore alle Finanze Severi abbiamo ritenuto opportuno coinvolgere tutte le permanenti Commissioni Consiliari”. "In conclusione vorrei fare un accenno al Bilancio Sociale, un'iniziativa nata dall'Assessore Severi e che prenderà il via dopo l'approvazione del bilancio preventivo. Voglio esprimere il mio apprezzamento per l'iniziativa in quanto il Bilancio Sociale è un importantissimo strumento che tenta di avvicinare i cittadini all’amministrazione comunale.


Il Bilancio Sociale è infatti contemporaneamente uno strumento di comunicazione e rendicontazione. Comunicazione perché intende informare la cittadinanza sull’attività dell’amministrazione, raccontando, nel modo più semplice possibile, che cosa il Comune ha realizzato in un anno di attività, rendicontazione perché il Bilancio Sociale è innanzitutto un bilancio, che descrive i “numeri” dell’amministrazione, ovvero le entrate e le spese, ma si spinge oltre, perché insieme ai numeri racconta l’attività, e quindi “rende conto” dei servizi erogati alle persone, degli investimenti realizzati sul territorio, delle attività di amministrazione della complessa macchina comunale”.


Luca Serfilippi, Consigliere Comunale La Tua Fano – Aguzzi Sindaco Presidente IV Commissione Consiliare Finanze e Tributi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-04-2010 alle 20:01 sul giornale del 13 aprile 2010 - 596 letture

In questo articolo si parla di politica, Luca Serfilippi