Cagli: riapre i battenti Dance Immersion il festival diretto da Benilde Marini

dance immersion 1' di lettura Fano 11/04/2010 - Quest'anno la manifestazione si arricchisce di nuove proposte: l'8 e il 9 maggio, si inizierà con un concorso nazionale per scuole di danza, con una sezione interamente dedicata alle giovani compagnie, le quali si esibiranno di fronte ad una giuria tecnica di fama nazionale.

Le migliori compagnie avranno la possibilità di esibirsi sul palco del Teatro Comunale di Cagli (PU) durante le serate principali del festival, dal 27 agosto al 5 settembre 2010. Il concorso prevede numerosi premi, non soltanto per i vincitori. Verranno distribuite numerose borse di studio per stages e corsi in tutta Italia. Il concorso si svolgerà interamente nella splendida cornice del Teatro Comunale di Cagli. La giornata dell'8 maggio sarà dedicata alla formazione, gli allievi di danza partecipanti al concorso e non, potranno seguire stages tenuti dai Maestri in giuria: Carlos Gacio, tecnica classica, Marco Batti con lezioni di contemporaneo, Fabrizio Santi e Endro Bartoli nell'hip hop.


La competizione avrà inizio il 9 maggio alle ore 12 e sarà aperto al pubblico, il costo del biglietto di ingresso è di 10,00€ e ha validità per 'intera giornata. Dance Immersion è patrocinato da Regione Marche, Comunità Montanta del Catria e del Nerone, Provincia di Pesaro e Urbino, Comune di Cagli, Comune di Pergola Per ulteriori informazioni consultare il sito www.movimentoefantasia.it.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-04-2010 alle 18:48 sul giornale del 12 aprile 2010 - 646 letture

In questo articolo si parla di attualità, movimento e fantasia, dance immersion





logoEV