Omiccioli: per Torrette e Marotta si lavori insieme!

Hadar Omiccioli Fano 02/04/2010 - "Sig. Rapa, condivido appieno le sue ragioni, osservazioni e idee per qualificare al meglio la zona di Torrette e Marotta. Ma non è a me, in primis, che deve rivolgersi per poter attuare quello che ha proposto".

Con questo intervento sulla stampa, la nostra lista civica Fano a 5 stelle, ha voluto focalizzare l’attenzione su una specifica criticità del turismo della città di Fano: le porte di entrata lasciate all’abbandono. Spesso ho visitato Marotta e devo dirle che meriterebbe ben più attenzione poiché riesce con la forza e l’entusiasmo di molte persone a realizzare, a volte, iniziative ben più originali e accattivanti rispetto a Fano. Onore al merito.


Merito che dovrebbe conquistarsi anche la nostra amministrazione comunale, alla quale spetterebbe intervenire in modo rigoroso in tutto il comparto turistico. Su questo aspetto mi trova sicuramente in linea (e l’abbiamo affermato sempre): lo sviluppo turistico va affrontato dentro una visione che si basi su studi scientifici, analisi di mercato, strategie di marketing alla ricerca di nuovi target. E non sull’improvvisazione. Ma su questo punto, purtroppo, siamo molto indietro. Sarebbe un valore aggiunto se potessimo incontrarci direttamente per un sereno e proficuo scambio di idee e di proposte per Torrette e Marotta. I nostri contatti sono su www.fano5stelle.it.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-04-2010 alle 17:55 sul giornale del 03 aprile 2010 - 603 letture

In questo articolo si parla di fano, politica, marotta, torrette di fano, Hadar Omiccioli, fano a cinque stelle