Sala del consiglio gremita per l’incontro con Beppino Englaro

1' di lettura Fano 20/03/2010 - Sala del consiglio “W.Pierangeli” gremita per l’incontro con Beppino Englaro ed i giornalisti di “Avvenire” Lucia Bellaspiga e Pino Ciociola , nell’ambito della rassegna “Palinsesto Cultura”.

L’appuntamento, moderato da Raffaele Belviso , coordinatore della “Consulta della provincia di Pesaro e Urbino per la laicità delle istituzioni” (che ha curato l’iniziativa), è stato introdotto dal vice presidente della Provincia e assessore alle Attività culturali Davide Rossi, che ha evidenziato come i temi del fine vita e del testamento biologico interessino ciascuno di noi “da quando le tecnologie mediche hanno alterato il confine tra la vita e la morte”.


Da qui la volontà di “ragionare in maniera approfondita e serena”, invitando relatori e pubblico a trattare con delicatezza questi temi, poiché “di fronte alla sofferenza e al dolore è necessario non giudicare, al di là dei propri convincimenti personali”. Un invito per buona parte raccolto, anche se non sono mancati, soprattutto da parte del pubblico, momenti di confronto acceso, pur mantenendo alto il dibattito.


Tra gli interventi, quello del magistrato Silvia Cecchi, del medico Paolo Marchionni, di alcuni rappresentanti della “Comunità Papa Giovanni XXIII” e del presidente provinciale di Arcigay Valerio Mezzolani.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-03-2010 alle 02:48 sul giornale del 22 marzo 2010 - 478 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, Provincia di Pesaro ed Urbino, beppino englaro





logoEV