Sicurezza, Aguzzi scrive ai Vigili e fa un appello ai cittadini

1' di lettura Fano 26/02/2010 -

I ripetuti furti che stanno avvenendo a Fano in questi giorni stanno sollevando il problema della sicurezza in città.



Sono ben 5 infatti le rapine avvenute dall’inizio dell’anno, un numero in controtendenza con quello provinciale evidenziato dal Prefetto Alessio Giuffrida, secondo il quale i reati sarebbero in diminuzione e soprattutto sarebbe stati quasi tutti risolti dalle Forze dell’Ordine.


Per far fronte a questa situazione, Aguzzi ha innanzitutto ricevuto una delegazione di commercianti ed ha scritto al Comandante dei Vigili Urbani per chiedere una maggiore attenzione in alcuni punti critici della città.


Sull’installazione di telecamere il Primo Cittadino pensa che non servano a risolvere definitivamente il problema criminalità, perché dove le telecamere sono state posizionate i reati non si sono più verificati, ma si sono spostati in altre zone.


“Sarebbe necessario monitorare l’intera città, cosa che non può essere realizzata –ha sostenuto nella consueta conferenza stampa del venerdi- Piuttosto invito i cittadini ad attenersi a regole di attenzione che fino poco tempo fa erano inusuali. Non credo ci sia un problema di indifferenza da parte dei cittadini, come sostenuto dalla titolare della parafarmacia rapinata, penso piuttosto che siano aumentati i problemi personali causati dalla crisi e che questo possa portare a sottovalutare i fenomeni criminosi”.


Aguzzi ha però concluso parlando di continui successi delle Forze dell’Ordine fanesi, che puntualmente riescono ad arrestare i rapinatori.


di Silvia Falcioni
redazione@viverefano.com




Questo è un articolo pubblicato il 26-02-2010 alle 18:56 sul giornale del 27 febbraio 2010 - 1942 letture

In questo articolo si parla di politica





logoEV