Fermate ripristinate, D\'Anna: \'Risultato della mobilitazione\'

1' di lettura Fano 23/02/2010 - Non sarà stata una battaglia inutile quella che ha visto scendere sui binari Ancona, alcune settimane fa, i rappresentanti delle istituzioni per il ripristino di alcune fermate Eurostar se come sembra oramai certo da marzo verranno ripristinate due fermate di Eurostarcity a Fano : la 9825 Milano - Ancona con fermata a Fano alle 22.30 e nella tratta sud nord il treno Eurocity Ancona-Milano con fermata a Fano alle ore 7.29.

Lo aveva anticipato il Ministro Matteoli ad un incontro sulle infrastrutture tenutosi ad Ancona subito dopo la cancellazione di alcune fermate sulla tratta adriatica. In quell\'occasione il ministro è stato invitato e sollecitato da più parti, ad intervenire presso le Ferrovie per rendere giustizia su un provvedimento che fortemente penalizza alcune città delle Marche ad iniziare da Fano.


Una prima importate risposta arriva quindi dopo le giuste rimostranze dei viaggiatori che per primi si sono attivati per una doverosa attenzione alle esigenze di chi, per lavoro o per altri motivi sceglie di utilizzare i mezzi alternativi all\'automobile, sopratutto in un momento cui le polveri sottili continuano imperterrite ad avvelenare le città della costa.


Una battaglia, quella del ripristino di alcune fermate Eurostar che non finisce qui perchè sopratutto in vista della stagione turistica si renderà necessaria una più attenta rete di collegamenti che possano contribuire ad offrire ai turisti una possibilità in più di raggiungere le nostre città. La mobilitazione continua.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-02-2010 alle 15:53 sul giornale del 24 febbraio 2010 - 1530 letture

In questo articolo si parla di fano, politica, Popolo delle Libertà, giancarlo d\'anna, stazione di fano


GIANCARLO D\'ANNA: Qualunque cosa egli dica o faccia, odora di pulizia, di lealtà e di sincerità.