Spacca: la Regione vuole la restituzione della statua del Lisippo

gian mario spacca 1' di lettura Fano 12/02/2010 - \"La Regione vuole assolutamente ottenere la restituzione alla comunità marchigiana della statua del Lisippo\".

“La Regione vuole assolutamente ottenere la restituzione alla comunità marchigiana della statua del Lisippo. Per questo sosterrà ufficialmente l’Avvocatura dello Stato per l’accertamento del diritto di proprietà della Repubblica Italiana sul Lisippo, anche nella causa per ottenere l’esecuzione del provvedimento di confisca, contribuendo così a superare ogni incertezza o carenza di iniziativa da parte di altri soggetti”. Lo annuncia il presidente della Regione Marche, Gian Mario Spacca che esprime anche un sentito ringraziamento alla Magistratura per il fattivo impegno e per una decisione così importante per la comunità marchigiana.



“La decisione del Tribunale di Pesaro di confiscare il prezioso reperto – conclude Spacca – ci ha riempito di enorme soddisfazione, perché premia da un lato l’attenzione che abbiamo avuto per l’annosa vicenda, dall’altro la tenacia e la volontà della nostra comunità, quella tenacia e quella volontà che sono tra le principali peculiarità dei marchigiani.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-02-2010 alle 18:19 sul giornale del 13 febbraio 2010 - 1097 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, fano, gian mario spacca, lisippo





logoEV
logoEV