Saltara: al Museo del Balì \'Infinite spaces\', concerto di musica elettronica

Museo del Balì 1' di lettura Fano 02/02/2010 - L\'evento fa parte di Out of range, esperienze digitali e multimediali.

Il Museo del Balì si apre a nuove sperimentazioni in campo artistico e musicale venerdì 5 febbraio alle ore 21 con Infinite Spaces di Alessandro Petrolati e Carlo Fatigoni, concerto di musica elettronica sotto la cupola del planetario.


Suggestioni musicali e multimediali associate all’evocativo cielo stellato del planetario permetteranno di immergersi in un “altro” spazio, fuori dalla portata della normale esperienza sensoriale: out of range, appunto.


Grazie alla collaborazione con l\'Accademia delle Belle Arti di Urbino e l’Associazione Culturale Bellosguardo, il Museo del Balì si rinnova e diventa uno spazio sconosciuto da ri-scoprire, con installazioni di musica elettronica e di video-arte da sperimentare individualmente o coralmente fino al 15 marzo 2010.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-02-2010 alle 18:58 sul giornale del 03 febbraio 2010 - 1024 letture

All'articolo è associato un evento

In questo articolo si parla di cultura, saltara, museo del balì, calcinelli, scienze





logoEV