Torriani: cosa intende fare il sindaco per sostenere le attività parascolastiche?

Partito Democratico 01/02/2010 - Interrogazione dei consiglieri Franceso Torriani e Francesco Aiudi relativa al taglio dei fondi per le attività parascolastiche.

PREMESSO CHE


Avevamo già sollevato con una precedente interpellanza in Consiglio Comunale, il fatto che, a causa della chiusura delle Circoscrizioni, il Comune di Fano non aveva più previsto fondi specifici per le attività parascolastiche, ovvero la possibilità che le Circoscrizioni avevano di proporre, anche con dei finanziamenti specifici, attività a sostegno dell’ordinaria offerta educativa e scolastica. Molti dei saggi natalizi o delle feste di fine anno scolastico erano il frutto di attività che si svolgevano nel corso dell’anno, con il sostegno di personale esperto incaricato appunto nell’ambito delle attività parascolastiche.


PRESO ATTO CHE


Con la chiusura delle Circoscrizioni il Comune di Fano non ha previsto nulla per continuare a finanziare in parte questi progetti nelle scuole, mentre ha trovato altre soluzioni per altre iniziative, quali ad esempio le attività dei quartieri collegate con la Fano dei Cesari. Ciò dimostra che se c’è la volontà politica la soluzione si trova. Di fronte a questa situazione di abbandono totale, le insegnati e le famiglie degli alunni “speravano” nella cosiddetta autonomia scolastica che di fatto dà la possibilità alle scuole di percepire fondi che possono essere destinati a progetti del genere. Ma, in una delle ultime Circolari Ministeriali, si comunica che tali fondi sono finiti. A fronte di tanti discorsi sull’emergenza educativa, sull’importanza della scuola, sul fatto che Fano è la città dei bambini, il quadro è a dir poco desolante.


CONSIDERATO CHE


Alla base di ogni progetto di convivenza civile, di comunità che metta al centro la persona, l’educazione e la formazione dei ragazzi e dei giovani deve avere un posto centrale e questo lo si percepisce a partire dalle scelte concrete che si fanno fin dalla scuola dell’infanzia. Tutto ciò premesso gli scriventi Consiglieri Comunali


INTERROGANO IL SINDACO E LA GIUNTA


per sapere se sono a conoscenza della questione descritta in premessa e cosa intendono fare al fine di sostenere le attività parascolastiche nelle scuole di Fano.


da Francesco Torriani e Francesco Aiudi



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-02-2010 alle 19:42 sul giornale del 02 febbraio 2010 - 1989 letture

In questo articolo si parla di scuola, fano, politica, partito democratico, Francesco Torriani, Francesco Aiudi


Il problema è davvero reale ed importante (doposcuola e altre attività di aiuto per favorire la socializzazione) ma, per carità, non parlate di \"saggi\" (fanno ricordare quelli \"ginnici\") anche se solo di Natale. Sul perchè no non credo ci sia bisogno di dire più di tanto: chiedete al Prof. Maurizio Tomassini: niente paura, non è un violento...