Manovra finanziaria: il bilancio 2010 in Consiglio provinciale

consiglio provinciale pesaro 1' di lettura Fano 26/11/2009 - La manovra finanziaria approda in Consiglio provinciale. L’assemblea di via Gramsci, convocata venerdì 27 novembre, alle ore 9, in sala Pierangeli, vedrà in primo piano la presentazione del bilancio di previsione 2010 e del bilancio pluriennale 2010-2012.

Ma la relazione dell’assessore Renato Claudio Minardi si soffermerà anche sull’ assestamento del bilancio 2009, con gli storni e le variazioni effettuate per la chiusura dell’esercizio finanziario in corso.

In programma quindi l’esame degli ordini del giorno rinviati nella seduta precedente, tra cui quello presentato da Elisabetta Foschi (Pdl) sulla sede della Croce Rossa a Sant’Angelo in Lizzola e quello sottoscritto dai consiglieri Pd Donato Mariotti e Daniele Sanchioni sulla proposta di fusione dei consorzi di bonifica delle Marche. Tra i nuovi ordini del giorno presentati, invece, da segnalare i due distinti documenti firmati rispettivamente dal capogruppo Pd Domenico Papi e dal gruppo consiliare Pdl sulla realizzazione del secondo casello di Pesaro.

In apertura di seduta sarà scoperto in sala Pierangeli il bassorilievo maiolicato con lo stemma roveresco dell’ente, realizzato dall’artista Anna Rosa Basile e donato alla Provincia dall’associazione Amici della Ceramica di Pesaro in occasione dei suoi primi 10 anni di attività. Alla cerimonia di consegna, oltre all’autrice dell’opera, interverranno il presidente della Provincia Matteo Ricci e il presidente dell’associazione Amici della Ceramica Claudio Giardini.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-11-2009 alle 19:46 sul giornale del 27 novembre 2009 - 766 letture

In questo articolo si parla di politica, bilancio, pesaro, Provincia di Pesaro ed Urbino, consiglio provinciale, manovra finanziaria