Ciccioli ad Aguzzi in Regione: \'Spero ci ripensi\'

carlo ciccioli Fano 23/11/2009 - Con le sue dichiarazioni Stefano Aguzzi dimostra di avere stile e qualità per fare il Presidente della Giunta regionale delle Marche. Lo onora dire che per mantenere l’impegno preso con i suoi concittadini di fare il Sindaco a Fano rinuncia alla possibilità di diventare Presidente della Regione.

In realtà è inutile sottolineare che se Fano avesse il suo ex primo cittadino a fare il Presidente della Regione sicuramente avrebbe tantissime attenzioni e ci guadagnerebbe moltissimo, invece di essere trascurata come è stato fino ad oggi. Solo i suoi critici miopi non capiscono una cosa del genere.


Spero che ci ripensi e non ascolti simili considerazioni. Qualsiasi città delle Marche farebbe carte false per avere il suo primo cittadino alla presidenza della Regione. Fabriano, che lo ha, ha avuto attenzioni ed investimenti che nessun’altra città delle Marche, Ancona compresa, ha mai avuto. Peccato per Fabriano che il Presidente uscente Spacca non sia stato anche lungimirante ad anticipare la crisi del settore degli elettrodomestici e non abbia diversificato l’economia, ma forse era troppo condizionato dalla famiglia Merloni. Per quanto riguarda il Popolo della Libertà delle Marche, il progetto di un candidato alla Presidenza che porti un valore aggiunto al tradizionale elettorato di centro destra permane inalterato, così come le possibili candidature in campo.


Mi sento però di rilevare che se il Popolo della Libertà nelle Marche non vince è perché c’è una parte di classe dirigente invidiosa, gelosa, mediocre e non all’altezza di capire che oggi è possibile mandare a casa il centro sinistra e offrire a tutti i marchigiani un’alternativa di cambiamento reale. Ognuno deve assumersi le proprie responsabilità e poi sarà chiamato a risponderne di fronte al proprio partito, alle proprie direzioni nazionali e a tutti i militanti che hanno ideali sinceri e voglia di impegnarsi.


da Carlo Ciccioli
vice coordinatore regionale PdL




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-11-2009 alle 19:13 sul giornale del 24 novembre 2009 - 991 letture

In questo articolo si parla di carlo ciccioli, politica