La Fondazione Cassa di Risparmio impegna 30.000 da destinare ai disoccupati

Fano 20/11/2009 - Il Consiglio di Amministrazione della Fondazione ha deliberato di erogare € 30.000 da impegnare per l’anno 2010 destinati a sostegno dei soggetti – cassintegrati e disoccupati – colpiti dalla crisi economica.

Con deliberazione del 16 c. m. il Consiglio di Amministrazione della Fondazione, aderendo ad un’iniziativa proposta dal Comune di Fano agli Istituti e Fondazioni bancari operanti nel territorio, ha deliberato di erogare € 30.000 da impegnare per l’anno 2010 destinati a sostegno dei soggetti – cassintegrati e disoccupati – colpiti dalla crisi economica.



In particolare l’erogazione deve essere destinata a favorire il pagamento degli affitti e delle utenze. La Fondazione partecipa altresì ad iniziative della Conferenza Episcopale Italiana (CEI) e dell’Associazione Casse di Risparmio (ACRI) sempre per iniziative destinate ad alleviare le difficoltà che in questo esercizio 2009 si intensificano per le categorie deboli.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-11-2009 alle 16:26 sul giornale del 21 novembre 2009 - 1017 letture

In questo articolo si parla di attualità, economia, fano, banca, Fondazione Cassa di Risparmio di Fano, crisi economica