Vergari: \'Non spechiamo l\'occasione delle terza corsia dell\'A14\'

gaetano vergari Fano 19/11/2009 - Il Capo Gruppo socialista in Provincia, nonché Assessore all’Urbanistica del Comune di Mondolfo, Gaetano Vergari a seguito di un recente incontro tenutosi a Roma con i Responsabili di Società Autostrade, avendo colto nel colloquio aperture significative, ispirate alle molte perplessità che in sede locale sono state manifestate sulla costruzione dei due nuovi Caselli di Pesaro e Fano, ai quali in molti iniziano a pensare di rinunciare in cambio di nuove arterie che consentano di allontanare il più possibile il traffico di transito della Statale dalle due Città e condividendo pienamente la lucida analisi dell’urbanista Arch. La Medica che sposa con lungimiranza questa tesi, intende lanciare un appello accorato alle Amministrazioni locali, alle forze politiche, ai cittadini affinchè si mobilitino perchè l’irripetibile opportunità offertaci dalla realizzazione della terza Corsia autostradale non venga miseramente sprecata.

Si perderebbe così irrimediabilmente, argomenta ancora un preoccupatissimo Vergari, la possibilità concreta di risolvere, una volta per tutte, la pesantissima situazione che il traffico di transito della SS 16 rappresenta per gli insediamenti residenziali tra Fano sud ed il fiume Cesano passando per Ponte Sasso e Marotta che soffrono il pericolosissimo assedio di un traffico in costante aumento.


Il progetto infatti di ottenere dalla Società Autostrade come “opera compensativa” una circonvallazione che aggiri gli abitati di Ponte Sasso e Marotta attraversati dalla Statale, per altro già parzialmente esistente, rappresentata da via Sterpettine e dal chilometro di complanare che Società Autostrade s’è già impegnata a realizzare nel territorio di Mondolfo, a Monte dell’Autostrada, in direzione Fano, è oggi realmente a portata di mano a condizione che le Amministrazione locali, coordinate dalla Provincia, agiscano unitariamente, parlando un solo linguaggio, con rapidità e decisione, perché tale Circonvallazione venga costruita e prosegua a monte dell’Autostrada nel territorio di San Costanzo almeno sino al ponte autostradale che conduce a Torrette.


A tal fine Vergari annuncia che presenterà un apposito OdG in Consiglio provinciale così da sensibilizzare al problema la massima assise locale ed ottenerne il sostegno per la costruzione dell’opera.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-11-2009 alle 16:58 sul giornale del 20 novembre 2009 - 1819 letture

In questo articolo si parla di mondolfo, politica, comune di mondolfo, Gaetano Vergari


... Coinvolgere e chiamare alle sue responsabilità LA PROVINCIA è iniziativa da condividere appieno perchè, come spiega assai bene da tempo Lamedica, la questione nuovi caselli Fano nord e Pesaro Sud non può essere vista e trattata come fosse faccenda delle sole due città, visto che ad essere coinvolto è anche l\'entroterra e le vallate del Metauro e del Cesano in modo particolare.<br />
Si può sperare che, alla fine, sarà fatta la scelta migliore?




logoEV
logoEV