Fano a 5 Stelle: per un Pincio nuovo concorrono le idee

Fano 18/11/2009 -

Riqualificazione del Pincio, un intervento importante per la città vista la posizione strategica di ingresso al centro storico, ma anche un atto dovuto vista l\'ormai prossimo trasferimento della stazione dei bus in zona stazione. E gli esponenti della lista civica invitano i cittadini a contribuire alle nuove soluzioni per la zona.



\"La città si presenta attraverso il Pincio, proprio per questo dobbiamo porre particolare attenzione a questa zona\" e proprio per questo, per la sua importanza strategica, il Pincio dopo la pista Zengarini, diventa oggetto di studio e proposte da pare degli esponenti della lista civica che invitano i cittadini a divenire parte attiva nella riqualifica.

Due, secondo \"Fano a 5 Stelle\", gli aspetti da sviluppare: \"per quanto riguarda iuna prospettiva economica proponiamo l\'istallazione di bancarelle con prodotti locali a Km Zero a pochi passi dall\'Arco, un\'occasione interessante per valorizzare i nostri prodotti locali e disincentivare l\'inquinamento\" dichiara Omiccioli che precisa come eventuali giorni di esposizione andrebbero concordati con il Comune per \"una rispettosa e sana concorrenza con i venditori già presenti\".

Più articolato e ricco le proposte per l\'aspetto ludico del rilancio: \"nella parte centrale del Pincio sarebbe interessante godere di un punto relax per il pubblico fornito di una \'fontana leggera\' e un luogo espositivo destinato a pannelli con informazioni sui principali monumenti fanesi oppure dedicato alle opere degli artisti locali\" continua Omiccioli che parla anche della possibilità di istallare una piccola libreria per completare una parte dedicata alla lettura. \"Sarebbe inoltre interessante usufruire di un nuovo infopoint per cittadini e turisti che vogliano maggiori informazioni sulla nostra città, un luogo in cui sarebbe opportuno rendere gratuito l\'utilizzo della rete internet sempre per reperire informazioni utili\" continua Andrea Eusebi dimostrando come queste innovazioni tornerebbero anche a favore delle attività economiche della zona.


Ultimo ma non meno importante punto è quello che riguarda le modalità di raggiungimento della zona da \"rendere totalmente pedonale anche chiedendo il sacrificio ai residenti vista l\'importanza culturale del Pincio\", un primo passo al quale dovrà aggiungersi l\'istallazione di rastrelliere per bici private e per il bike sharing.


Come nel fortunato caso della Pista Zengarini \"sulla riqualifica del quale le proposte lasciate dai cittadini sono discusse durante gli incontri con l\'Assessore Antognozzi ogni venerdì\" conclude Omiccioli \"gli interventi raccolti nell\'apposita cassettina istallata proprio al Pincio o pervenuti al nostro sito internet www.fano5stelle.it verranno discussi con l\'Assessore di competenza per arrivare a una soluzione condivisa\", una soluzione bipartisan e costruttiva per il bene della città.








Questo è un articolo pubblicato il 18-11-2009 alle 17:28 sul giornale del 19 novembre 2009 - 1245 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, Elena Serrano, Hadar Omiccioli, fano a cinque stelle, andrea eusebi