Calcio a 5: il Fano perde contro Moie

calcio Fano 18/11/2009 - La decima giornata del campionato regionale di serie C1 mette di fronte la Virtus e il Futsal Fano. I moiaroli bisognosi di punti salvezza e il Fano a solo tre lunghezze sopra. Partita abbastanza equilibrata con una buona Virtus in campo che potrebbe già allungare nel primo tempo, ma che invece non lo fa a causa di gravi errori sotto porta.

Pronti, via e gli ospiti sono subito in vantaggio con una potente conclusione che sorprende Catalani, ma i rosso-blu non ci stanno e trovano il pareggio con Genangeli sugli sviluppi di un calcio d\'angolo e il successivo vantaggio con Tassi, dopo una corta ribattuta del portiere. Poi per tutto il tempo i moiaroli giocano bene e sfiorano in diverse occasioni il doppio vantaggio, ma l\'imprecisione dei Virtussini viene punita dal pareggio ospite siglato dal solito Boiani. Poco prima del fischio finale, lo stesso Boiani, frana addosso a Catalani cercando di colpire un lungo rilancio del portiere e l\'arbitro fischia il sesto fallo. Dai 10 metri Fabri segna e si riscatta dai gol sciupati precedentemente chiudendo il primo tempo sul 3-2.

Nel secondo tempo il Fano cresce e la Virtus soffre, una sfortunata deviazione di Moronci su tiro di Valente inganna Catalani per il 3-3. Poi l\'episodio decisivo della partita. Durante una sostituzione viene ammonito un giocatore Fanese per non aver fatto il cambio correttamente, scelta punita molto severamente dell\'arbitro. Pochi minuti dopo lo stesso giocatore rimedia la seconda ammonizione per aver \"placcato\" un avversario diretto verso la porta. Dunque Fano in 4 e Virtus che sfrutta benisimo la superiorità numerica siglando, con il ritrovato Bonazza, il 4-3. Poi ci pensa Fabri a chiudere la partita, dopo una bella azione personale di Scarabotti che gli serve una palla comoda comoda da appoggiare in rete.

Nel finale il Fano tenta di riagguantare il risultato mettendo Boiani come portiere di movimento, ma quello che ne scaturisce sono solo alcune conclusioni ribattute dal muro Virtussino e l\'espusione di Boiani che para fuori area un tiro di Scarabotti destinato in rete. Tra l\'altro il \"sacrificio\" di Boiani si rivelarà inutile perchè subito dopo l\'arbitro fischiera’ il finale di gara.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-11-2009 alle 11:30 sul giornale del 19 novembre 2009 - 854 letture

In questo articolo si parla di calcio, Virtus Moie calcio a 5





logoEV