Soggetti privati in Aset, sconcerto nell\'IdV

Italia dei Valori 2' di lettura Fano 12/11/2009 - Siamo sconcertati nell\'apprendere che ora il Sindaco Aguzzi ventila l\'ipotesi di far entrare in Aset soggetti privati anche se come scrive lui la gestione sarà \"In House\".

Lo siamo perché non è vero che il ddl approvato qualche giorno fa in Senato obbliga gli enti locali a far entrare soggetti privati nella gestione dei servizi come ad esempio l\'acqua, ma è data facoltà agli enti pubblici di decidere , se dare in affidamento gli stessi servizi a privati, (DDL 1784 art. 15 comma 2, a - b) creando Società miste pubblico-private nella misura non inferiore al 40%, oppure di scegliere di gestire in maniera totalmente pubblica e \"in house\" detti servizi (comma 3).


Il Sindaco Aguzzi ha fatto quindi quantomeno una confusione pazzesca sull\'interpretazione del DDL, di cui alleghiamo, per dovere di informazione VERA, i relativi comma(1). Informiamo il Sindaco Aguzzi che Vendola, presidente della Regione Puglia, ad esempio ha deciso per una gestione completamente pubblica dell\'acqua,ciò per ribadire Che non c\'è nessun fucile puntato alla testa degli amministratori locali, ma permette loro un certo margine di autonomia. Quindi saremmo lieti di sapere quali siano le vere motivazioni di questa recentissima apertura ai privati del Sindaco. Per quanto riguarda il Parco Pubblico la dimostrazione di quanto siano solo chiacchiere le affermazioni del Sindaco ci basta rivedere SCONCERTATI il video amatoriale già presente su YouTube in cui annuncia perentorio l\'acquisto entro il 2008 (siamo a fine 2009) dei 35 ettari del campo d\'aviazione per la realizzazione del Parco pubblico.


Ci rammarica ricordare ai cittadini fanesi che ve l\'avevamo detto che questa era una Amministrazione abile a solo a far chiacchiere ma assolutamente incapace di mantenere le promesse fatte. Abbiamo pagato un prezzo elettorale per questa nostra battaglia per la verità, ma oggi ci sentiamo sollevati e convinti di averla intrapresa perché i FATTI ci stanno dando ragione.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-11-2009 alle 16:32 sul giornale del 13 novembre 2009 - 940 letture

In questo articolo si parla di politica, italia dei valori, idv, aset, Thomas Olivieri