Congresso del Pd di Fano, il punto di vista di chi ha votato No

partito democratico 1' di lettura Fano 12/11/2009 - La stampa locale ha riferito alcuni giorni fa notizie sul dibattito del Partito Democratico di Fano. Nell\'esprimere apprezzamento per l\'interesse della stampa locale sulle vicende del nostro partito ci teniamo a precisare che nella recente riunione dell\'Unione Comunale nessuno si è dichiarato contrario a svolgere il congresso cittadino del Partito Democratico.

Le differenze sono nate sui tempi in cui tenere il congresso. Nei prossimi mesi si terranno le elezioni regionali. Il nostro partito sarà impegnato in una campagna elettorale

importante. Dovremo lavorare per confermare il centro sinistra alla guida della Regione Marche. Conviene concentrare le nostre forze e il nostro impegno su questo? Un congresso fatto in tempi ristretti e in clima elettorale è proprio il meglio da offrire alla società fanese? Queste sono state le ragioni di chi ha chiesto il rinvio al dopo elezioni. Sono ragioni di persone convinte che il congresso di Fano debba proporre a tutti e non solo ai suoi iscritti, un progetto di città elaborato da un partito che oggi è all\'opposizione ma che ambisce a tornare a governare con un gruppo dirigente giovane e capace.

Questa è la grande sfida e la preoccupazione è solo di lavorare al meglio per questo obiettivo. Vecchie divisioni che ancora stuzzicano la stampa non ci toccano e crediamo che meno ancora interessino i cittadini di Fano.

da Donne e uomini dell’PD a sostegno del Congresso Comunale posticipato




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-11-2009 alle 12:57 sul giornale del 13 novembre 2009 - 813 letture

In questo articolo si parla di partito democratico, pd, Congresso Comunale