La bellezza salverà il mondo: letture da L\'Idiota di Dostoevskij

1' di lettura Fano 06/11/2009 - Il Palazzo Castracane, nell\'atrio in cui nel Quattrocento si svolgeva il commercio delle pelli provenienti dalla Russia, ha fatto da splendida cornice alla III lettura tratta da L’idiota di Dostoevskij.

Di fronte ad un pubblico molto numeroso e attento, gli attori Fabrizio Bartolucci, Marco Florio e Claudio Tombini hanno dato vita agli intensi personaggi dell\'autore russo che si incontrano e scontrano negli accesi e concitati dialoghi che chiudono la prima parte del romanzo: è la serata in cui Nastasja Filippovna, nel giorno del suo compleanno, decide sul proprio matrimonio, rifiuta il pretendente Ganja e, dopo l\'illusione che segua il principe Myškin che si è dichiarato pronto a sposarla, fugge con il passionale Rogožin.

Il prossimo appuntamento, che non sarà meno emozionante, si terrà lunedì 9 novembre alle ore 18.00, sempre nell\'atrio di Palazzo Castracane (Via Castracane, Fano) l\'elegante dimora nobiliare in genere chiusa al pubblico, gentilmente messa a disposizione dai proprietari.

Le letture successive, a cadenza settimanale, si svolgeranno nei lunedì seguenti del mese di novembre e saranno ospitate nell\'elegante salone del settecentesco Palazzo Saladini-Ferri, in piazza Costanzi (16 e 23 novembre, ore 18.00; 28 novembre ore 17,30). La scelta dei brani e l’adattamento del romanzo è a cura di Daniele Serretti e Franco Mancinelli; l’iniziativa ha la consulenza dei professori Gualtiero De Santi e Graziano Ripanti.

Si ringraziano per la collaborazione la Fondazione Cassa di Risparmio di Fano, il Caffè Centrale, Castruccio Castracane degli Anteminelli e Carlo Aventi.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-11-2009 alle 19:17 sul giornale del 07 novembre 2009 - 1296 letture

All'articolo è associato un evento

In questo articolo si parla di attualità, fano, comune di fano, L’idiota di Dostoevskij