Corso Consip della Provincia per ridurre i costi nella Pubblica Amministrazione

provincia di ascoli piceno logo 2' di lettura Fano 06/11/2009 - Ottimizzare i costi degli Enti locali attraverso le procedure Consip Spa, la società creata dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, come centrale unica per l’acquisto di beni e servizi mediante procedure informatiche.

E’ stato questo il tema del seminario di formazione promosso dal Servizio Affari Generali della Provincia ed aperto a funzionari e tecnici dei Comuni del territorio. I funzionari Consip Luigi Scuderi e Ferdinando Gemma hanno direttamente illustrato le procedure informatiche richieste per accedere agli strumenti di acquisto innovativi messi a disposizione dalla Consip. La stessa Provincia, inoltre, metterà a disposizione dei Comuni interessati le competenze acquisite dai propri dipendenti nell’utilizzo delle procedure di acquisto, ed eventualmente, in futuro, qualora l’esigenza venisse manifestata dai Comuni, potrebbe aggregare la domanda di beni e servizi per conseguire prezzi più favorevoli.


L’iniziativa si è svolta nell’ambito del Sistema permanente di gestione associata della formazione e aggiornamento dei dipendenti e degli amministratori, creato dal Servizio Affari Generali dalla Provincia a cui hanno aderito fino ad oggi 30 Comuni appartenenti al territorio della provincia di Ascoli e a quello della nuova Provincia di Fermo. I temi trattati nei corsi già svolti hanno riguardato anche le procedure per l’acquisizione di servizi e forniture e la formazione a distanza sull’e-procurement organizzato mediante la Regione Marche. Nel biennio 2008/2009 l’Amministrazione Provinciale ha realizzato numerose iniziative formative per i dipendenti dell’Ente e per quelli dei Comuni convenzionati con una partecipazione sempre numerosa che rappresenta uno stimolo a proseguire la strada intrapresa ed a migliorare l’offerta formativa attraverso il continuo coinvolgimento dei dirigenti e degli amministratori comunali e provinciali.


“Come Assessore alla Informatizzazione e all’Innovazione Tecnologica – ha dichiarato Filippo Olivieri - ritengo che la formazione dei dipendenti pubblici rappresenti uno dei cardini su cui poggia il processo di innovazione che sta riguardando la Pubblica Amministrazione. La modernizzazione della PA – ha proseguito l’Assessore - è una necessità fondamentale dovuta all’esigenza di stare al passo con gli altri Paesi dell’Unione Europea, ed è anche una concreta risposta alle richieste di maggiore efficienza provenienti dalle imprese e dai cittadini, nonché ai vincoli di bilancio che impongono di semplificare le procedure, ridurre i tempi e, progressivamente, i costi complessivi dell’azione amministrativa. Anche le imprese locali – ha concluso Olivieri – possono ampliare il loro mercato di riferimento attraverso il ‘Mercato elettronico della pubblica amministrazione con cui Consip coinvolge le piccole e medie imprese nel Programma per la razionalizzazione degli acquisti”.






Questo è un articolo pubblicato il 06-11-2009 alle 14:49 sul giornale del 07 novembre 2009 - 1069 letture

In questo articolo si parla di ascoli piceno, provincia di ascoli piceno