Mattioli: ritardi sul Piano Casa? Tutt’altro!

Fano 06/11/2009 - “Abbiamo 45 giorni di tempo a partire dall’approvazione della Legge Regionale” – afferma Mattioli – “e non capisco perché Sinistra Unita ci accusa di lentezza, dato che i termini scadranno il 30 novembre: semplicemente non vogliamo rischiare di commettere errori per la troppa fretta”.


Convocherò la Commissione Urbanistica per martedì prossimo – prosegue Mattioli – e in quella sede esamineremo la proposta di delibera da portare poi in Consiglio Comunale, grazie anche al grande lavoro dei tecnici dell’Urbanistica che stanno facendo la spola tra Fano e Ancona per chiarire al meglio alcuni aspetti della Legge Regionale, di difficile interpretazione”.

L’auspicio del Presidente della Commissione Urbanistica è comunque quello che sul Piano Casa si possa dialogare senza erigere barriere politiche e strumentali: “Un provvedimento fortemente voluto dal Governo e regolamentato da una Legge votata all’unanimità in Regione, secondo me dovrebbe essere recepito dal Comune con il contributo ed il voto unanime di tutti i partiti – sostiene Mattioli, che conclude - I cittadini possono stare tranquilli: approveremo il Piano Casa nei tempi dovuti e nel miglior modo possibile, fornendo alle imprese locali un efficace strumento per riprendersi in questo drammatico periodo di crisi”.

da Giacomo Mattioli
Consigliere Comunale - La Tua Fano
Presidente della Commissione Urbanistica-Ambiente




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-11-2009 alle 00:22 sul giornale del 06 novembre 2009 - 963 letture

In questo articolo si parla di fano, politica, la tua fano, Giacomo Mattioli