D\'Anna: si al crocefisso no alla sentenza europea

Giancarlo D\'Anna 1' di lettura Fano 03/11/2009 - \"La Corte di Strasburgo non poteva prendere peggiore decisione\".

La Corte di Strasburgo sull\'affissione del Crocifisso nelle aule scolastiche non poteva prendere peggiore decisione dichiarando l\'esposizione del simbolo cristiano \"una violazione del diritto dei genitori a educare i figli secondo le loro convinzioni\" e una violazione alla \"libertà di religione degli alunni\".


Così il consigliere regionale Pdl Marche sulla recente sentenza. \"Una decisione che invece di avvicinare religioni e genti apre un solco religioso-culturale di cui non c\'è asolutamente bisogno. L\'auspicio -aggiunge D\'Anna- è che la decisione non venga applicata nelle scuole italiane e del resto d\'Europa\".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-11-2009 alle 15:29 sul giornale del 04 novembre 2009 - 779 letture

In questo articolo si parla di attualità, politica, Popolo delle Libertà, giancarlo d\'anna