Il Mercato di campagna amica torna nel centro di Fano

biologico Fano 02/11/2009 - Il presidente della Coldiretti Pesaro Urbino, Tommaso Di Sante, e il sindaco Stefano Aguzzi hanno trovato di comune accordo una soluzione che permetterà ai cittadini di non dover rinunciare a quello che è a tutti gli effetti un vero e proprio servizio.

Gli agricoltori del Fanese torneranno dunque a proporre i loro prodotti di qualità, sicuri, di stagione e al giusto prezzo tutti i mercoledì, in piazza degli Avveduti, nell’ambito del tradizionale mercato settimanale, seppur con un loro spazio distinto. “Dopo che il vicesindaco Mirco Carloni ha promosso l\'iniziativa durante i mesi estivi con l\'amministrazione comunale, abbiamo trovato una soluzione condivisa che risponde alle tante richieste giunte in queste settimane dai cittadini e che contribuirà a valorizzare le produzioni della zona – spiega il presidente di Coldiretti Pesaro Urbino, Tommaso Di Sante -. La nostra iniziativa non intende fare concorrenza a nessuno e rappresenta anzi, a nostro giudizio, una formidabile occasione per evitare la ‘desertificazione’ dei nostri centri storici, con vantaggi per tutti, comprese le altre categorie economiche”.



Oltre a sostenere il reddito degli agricoltori in un momento di difficoltà e a garantire ai consumatori acquisti convenienti, il Mercato di campagna amica ha l’obiettivo di educare a nuovi modelli di consumo, privilegiando i prodotti di stagione (non si venderanno, ad esempio, banane o ananas), coltivati sul territorio e a km zero, ovvero che non hanno dovuto percorrere lunghi tratti prima di arrivare sulle tavole, con il conseguente risparmio di emissioni di anidride carbonica. Certo è che l’esperienza dei Mercati degli agricoltori sta riscuotendo un sempre maggiore successo, sia tra i consumatori che tra gli stessi produttori del territorio.



L’associazione Agrimercati di Pesaro Urbino, che gestisce il farmers market pesarese e quello fanese, è già arrivata a quota ventisei imprese associate e sono diverse quelle che hanno fatto richiesta per partecipare all’iniziativa. Va sottolineato che il regolamento predisposto dalla Coldiretti Pesaro Urbino prevede regole molto dettagliate sulla qualità di quanto di mette in vendita, sulla stagionalità, sulla provenienza e sul rapporto col cittadino consumatore.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-11-2009 alle 17:47 sul giornale del 03 novembre 2009 - 779 letture

In questo articolo si parla di attualità, biologico, coldiretti