Dal 3 novembre su FanoTV torna \'Guarda chi c\'è\'

Fano 31/10/2009 - Riparte il 3 novembre in prima serata su FanoTV “Guarda Chi C’è”, il programma televisivo giunto alla seconda edizione, ideato e scritto da Nicola Zarri (Zarricomunicazione).


“Guarda Chi C’è”, che andrà in onda fino al maggio 2010 ogni martedì e giovedì alle ore 20.45 (in replica lo stesso giorno alle ore 23 e il giorno successivo alle 13 e alle 21.30) è un programma che, attraverso semplici chiacchierate all’interno di un bar o un locale della nostra città, consente di scoprire qualcosa in più sui cittadini fanesi più o meno famosi. Al centro delle interviste, condotte anche quest’anno da Silvia Falcioni (con le riprese affidate a Giacomo Temeroli e il montaggio di Andrea Marcelli), ci sono racconti di piccoli o grandi personaggi fanesi, illustrati attraverso ricordi, memorie, foto e filmati.

Il programma si è avvalso della grande eco prodotta dal sito internet www.guardachice.tv, dove è possibile rivedere in qualsiasi momento le interviste, lasciare commenti sulla puntata e votare il proprio personaggio preferito.

Novità di questa edizione saranno un magazine mensile dove si farà un riassunto delle puntate andate in onda, che riporterà interviste, informazioni e curiosità, e un premio, riservato al personaggio più votato sul sito internet, che verrà consegnato nel corso dell’ultima puntata.
“Guarda Chi C’è” permette, inoltre, ai cittadini di segnalare un personaggio che si vorrebbe vedere intervistato semplicemente inviando un’e-mail all’indirizzo posta@guardachice.tv.

Tra le prime interviste da non perdere quella ad un cavaliere della Repubblica, ad una cantante, ad un’interprete e a molti altri personaggi che popolano l’universo dei fanesi “famosi”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-10-2009 alle 22:48 sul giornale del 02 novembre 2009 - 3112 letture

In questo articolo si parla di fano, spettacoli, video, guarda chi c\'è, zarricomunicazione


... Ma è vero che in una radio locale è in preparazione un programmino dal titolo \"guarda chi non c\'è\". Ovviamente col titolo - si dice - non è che si vuol solo masochisticamente ricordare che in radio non si può proporio far vedere nessuno (anche se qualche tentativo, specialmente vicino alle elezioni...): La motivazione vera (\"la scaturigine\", come direbbe il mio amico prof.) è quella di \"far sentire\" ai radioascoltatori i fanesi che non sono andati a farsi vedere al \"Guarda chi c\'è\", un premio per coloro che, almeno in video, hanno rinunciato al \"Noi di Noi\", anzi al \"me di me\" stesso medesimo, personalmente presente in tv).<br />
AUGURI !




logoEV