Mondolfo: gli affreschi ritrovati, il restauro del chiostro di Sant’Agostino

1' di lettura 28/10/2009 - Anche la sede di Mondolfo dell’Archeoclub d’Italia sarà partner dell’iniziativa promossa dal Comune e dalla Provincia di Pesaro e Urbino e che vedrà venerdì pomeriggio 30 ottobre alle ore 18 la presentazione dei restauri al seicentesco ciclo pittorico del chiostro di S:Agostino a Mondolfo.

Con “Gli affreschi ritrovati” vengono presentati al pubblico gli articolati lavori promossi dall’Amministrazione comunale di Mondolfo e che hanno portato a riscoprire nel Complesso Monumentale di S.Agostino pregevoli lunette affrescate, scomparse nel tempo sotto pesanti coltri di ridipinture, e che la provincia ha inserito nel proprio progetto Cento Borgi – Arte Nascosta. Sarà il Sindaco Pietro Cavallo a presentare l’intervento, assieme all’Assessore Regionale Vittoriano Solazzi, ed al Vicepresidente della Provincia Davide Rossi.


Nella serata, grazie alla fondamentale partnership di Banca Suasa che vedrà la partecipazione del presidente Maurizio Minucci, sarà presentato l’elegante volume “Saluti da Mondolfo” curato da Claudio Paolinelli di Archeoclub d’Italia, contenente pregiate e rare riproduzioni di cartoline d’epoca ed antiche immagini dell’abitato di Mondolfo. Dopo che il restauratore Michele Papi avrà presentato gli interventi, condotti sotto la direzione della Soprintendenza di Urbino, l’Amministrazione comunale inaugurerà nuovi locali culturali al pian terreno del chiostro, mentre la serata sarà intervallata dalle letture animate di Tricia Caselli.


Per informazioni: www.comune.mondolfo.pu.it .








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-10-2009 alle 13:37 sul giornale del 29 ottobre 2009 - 1279 letture

In questo articolo si parla di attualità, Archeoclub d\'Italia





logoEV