Liste Civiche: Impianto di Passatempo, proteste senza fondamento

1' di lettura Fano 16/10/2009 - Da controlli effettuati, non risultano la mattina le immagini di cui parla il Comitato; procederemo comunque con altri controlli anche da altri versanti. 

Avendo seguito costantemente la questione dell\'impianto di betonaggio a Passatempo, rispondiamo a quanto sostenuto dal Comitato Senza Testa Senza Bitume.

Impianto di betonaggio: è stata rilasciata agibilità a seguito di presentazione di tutte le autorizzazioni dovute. Il Comune di Osimo ha provveduto a trasmettere direttamente l\'incartamento alla Procura della Repubblica.

Impianto di conglomerato bituminoso: la Provincia di Ancona ha rilasciato tutte le autorizzazioni necessarie, più quelle sulle emissioni atmosferiche e sugli scarichi. La Asur ha rilasciato le autorizzazioni di sua competenza. Ora la ditta sta procedendo con la sperimentazione per la messa in opera dell\'impianto.

Da controlli effettuati, non risultano la mattina le immagini di cui parla il Comitato; procederemo comunque con altri controlli anche da altri versanti.

Aggiungiamo solo che l\'azione di diffusione di psicosi e paure da parte del Comitato, senza che vi sia fondamento alcuno, sta danneggiando l\'intera Passatempo, con particolare riguardo alle attività legate allo sviluppo della frazione.


Il gruppo consiliare

Liste Civiche

Responsabile del procedimento

ai fini della pubblicazione sul blog

Dino Latini



(foto allegata inviata dal comitato Senza Testa Senza Bitume)








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-10-2009 alle 11:59 sul giornale del 17 ottobre 2009 - 2735 letture

In questo articolo si parla di attualità, osimo, liste civiche, passatempo, bitume, nerina bianchetti, comitato senza testa senza bitume


yolande nguyen

Sì, certo che la provincia ha rilasciato tutte le autorizzazioni perché l\'impianto, per se, se fosse in zona veramente agricola, andrebbe bene. Ma come sono state le leggi dell\'amministrazione Latini che hanno cambiato la natura di questa zona, che non ha neanche preso in considerazione minimamente né la zona residenziale né le falde d\'acqua in prossimità dell\'impianto, neanche avviata la valutazione d\'impatto ambientale preliminare richiesta dell\'Azur, credo che un maggiore senso di responsabilità e sensibilità da parte vostro verso la salute dei residenti di Passatempo, non sarebbe una cosa così negativa.<br />
Psicosi non ci sono, paure sì, purtroppo, per questo impianto insalubre di 1 categoria, imposto senza dovuta considerazione per le persone.

Certo, la provincia ha rilasciato tutte le autorizzazioni perché l\'impianto, in se, andrebbe bene se fosse veramente in una zona agricola, ma poichè l\'amm. Latini ha volutamente cambiato la natura di questa piccola area con le sue leggi comunali, senza considerare minimamente né la zona residenziale né le falde di acqua in prossimità dell\'impianto, e senza neppure avviare una valutazione d\'impatto ambientale preliminare come richiesta dell\'Azur, crediamo che un maggiore senso di responsabilità e sensibilità della parte vostra verso la salute dei residenti di Passatempo, non sarebbe così negativa.<br />
Psicosi non ci sono, paure sì purtroppo, per un impianto insalubre imposto senza dovuta considerazione per le persone.

Ma le liste civiche rispondono che le foto sono false?Mah....