Omiccioli: i Passeggi sono divenuti un problema per l\'amministrazione

2' di lettura Fano 14/10/2009 - \"I Passeggi sono divenuti solo un problema per questa Giunta comunale, non una risorsa. Tanto che, martedì 13 ottobre la discussione sul “progetto” Passeggi è stata rimandata a data da destinarsi\".

Quando, invece, i residenti e i cittadini chiedono risposte immediate. Talmente immediate che addirittura ben tre Assessori (Silvestri, Maiorano e Lomartire) hanno pensato a un progetto in quattro e quattr’otto. Ma dalla montagna è stato partorito un topolino: chiusura della struttura in determinati orari, vigili nelle ore notturne e un volontario della protezione civile nelle ore diurne (per ben 15.000 euro annuali), arredo riqualificato.



Sorgono diversi interrogativi e nuove proposte: Forse non servirebbe la presenza dei vigili anche durante il giorno, visto che abbiamo decine di vigili che si aggirano per le scrivanie degli uffici, invece di essere sul “campo”? Piuttosto che spendere 15.000 euro per i “volontari” della protezione civile (il responsabile Saverio Olivi si è detto ben contento di collaborare, ci crediamo: ci sarà un buon stipendio per il “volontario” che sarà presente ai passeggi!), non sarebbe meglio usare questa cifra per rivitalizzare le attività ricreative che alcuni anni fa rendevano i passeggi luogo di ritrovo e svago per tutti. Rendere vivo e attivo un luogo pubblico allontana i pericoli di vandalismo e incuria: i bambini sono sempre più presenti e associazioni di anziani, onlus e “Fano città dei bambini” potrebbero impegnarsi per la manutenzione e l’animazione.



Un posto su cui si lavora è un posto che ti appartiene! Certamente ci sarà bisogno di maggiori finanziamenti. Ma questi possono essere acciuffati a livello di Regione e Comunità Europea solo se si hanno progetti seri e già redatti. Non si può aspettare un bando e poi frettolosamente provare a partecipare con un progetto dalle fondamenta di sabbia. Siamo pronti per una possibile evenienza di finanziamenti? Aspettiamo una risposta dal famoso “trio” degli assessori sopra menzionati. Speriamo che non partoriscano un altro topolino.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-10-2009 alle 17:43 sul giornale del 15 ottobre 2009 - 847 letture

In questo articolo si parla di fano, politica, Hadar Omiccioli, fano a cinque stelle





logoEV