Monteschiantello: trovato un ordigno bellico inesploso

Discarica di Monteschiantello 1' di lettura Fano 06/05/2009 - Un ordigno bellico di 10 centimetri di diametro e 40 di lunghezza era sepolto nei pressi della discarica di Monteschiantello. A portarlo alla luce sono stati i lavori di ampliamento che sono in corso in questi giorni nella zona.

Il residuo bellico, trovato nell\'ingresso nord occidentale della discarica, è probabilmente inesploso motivo per cui risulta attualmente pericoloso per l\'incolumità generale. I carabinieri di Fano, intanto, hanno già predisposto che l\'Asur provveda ad assicurare il servizio di assistenza in loco per tutto il tempo che occorrerà per disinnescare l\'ordigno.


Anche il Comune ha adottato misure urgenti per preservare la sicurezza dei cittadini, il sindaco Aguzzi e ha infatti ordinato il divieto di accesso e l’inagibilità della zona fino alla completa rimozione della bomba.






Questo è un articolo pubblicato il 06-05-2009 alle 18:15 sul giornale del 06 maggio 2009 - 914 letture

In questo articolo si parla di cronaca, rifiuti, monteschiantello, Mariafrancesca Sticca





logoEV