Inaugurata la V Edizione del Fano Yacht Festival

4' di lettura Fano 23/04/2009 - E’ partita all’insegna di una forte motivazione nonostante il cielo coperto la V edizione del Fano Yacht Festival Salone Nautico dell’Adriatico. Alla presenza di numerose autorità, è stata ribadita la volontà di rilanciare un settore che non è stato risparmiato dalla crisi economica ma che ha in sé tutte le capacità per affrontare una ripresa.

Questo il senso dell’intervento della Presidente del Consorzio Navale Marchigiano Giovanna Rivetti, la quale ha sottolineato la complessità della filiera nautica, ma allo stesso tempo ha elogiato la voglia ed il coraggio dell’imprenditoria locale per uscire da questo difficile momento.


Sulla stessa scia il Sindaco di Fano Stefano Aguzzi: “Il Festival è cresciuto anche quest’anno e lo testimoniano le numerose e qualificate presenze. E’ in questo modo e in un momento così difficile che si vede chi tiene veramente all’accrescimento complessivo della città”. A portare il loro contributo sono stati poi il Prefetto di Pesaro e Urbino Alessio Giuffrida, il Presidente della Provincia Palmiro Ucchielli, l’Assessore regionale Fabio Badiali, il capo del Compartimento Marittimo di Pesaro Beniamino di Stefano, il vicepresidente della Camera di Commercio Giancarlo Pedinotti, il Presidente del Fano Yacht Festival Alberto Rossi, il Presidente di Marina dei Cesari Alberto Cazziol e il Presidente dell’Ente Fiera di Ancona Dante Merlonghi.


“Il Festival\" ,ha spiegato Alberto Rossi, \"rappresenta la prima fiera nautica dell’Adriatico, una straordinaria vetrina per le nostre aziende che non hanno rinunciato a partecipare. Tutti gli espositori storici hanno confermato la loro presenza e le nuove adesioni sono state numerose, segno che il Festival è ormai diventato un appuntamento imperdibile, con i suoi 80.000 mq di spazi espositivi, di cui 50.000 in acqua e 30.000 a terra. I punti di forza che ci contraddistinguono sono la possibilità di provare le imbarcazioni e la forte tradizione marinara della città, che ha sempre vissuto di pesca e che oggi vede la significativa presenza di centinaia di aziende della nautica da diporto”.


A seguire il taglio del nastro è stato il convegno d’apertura “Una nuova sfida per la nautica. Distretti a confronto” moderato dal giornalista de Il Sole 24 Ore Centro Nord Andrea Biondi, nel quale è stata presentata l’attività del Consorzio Navale Marchigiano a servizio della nautica, che ha visto il volume d’affari moltiplicarsi nel giro di alcuni anni (da 600 milioni di euro del 2004 a 930 del 2007).


L’incontro ha messo in evidenza l’importanza di una promozione del distretto nautico marchigiano, attraverso il coinvolgimento di cantieri, porti turistici, servizi portuali e di refitting in un unico e competitivo sistema economico. A portare testimonianze sul tema sono stati Fabio Soleri, Presidente del Consorzio Export Nautica di Ravenna, il quale ha focalizzato l’attenzione sulla ricerca di nuovi mercati, e il Direttore della rivista specializzata Nautech Edoardo Napodano che ha illustrato un progetto di collaborazione tra i distretti.


Grande risalto è stato dato all’evento dalla stampa nazionale e locale, in particolare dalle emittenti televisive: per Rai 1 direttamente da “Festa Italiana” Dado Coletti ha visitato il Festival facendo interviste ai protagonisti, mentre la giornalista Elena Malizia ha firmato il servizio per “TG 2 Costume e Società”. Attese inoltre nei prossimi giorni le telecamere di TG1 Economia. Forte di questa partenza lusinghiera, il Festival prosegue e presenta tanti momenti interessanti per la seconda giornata.


Si parte alle 10:00 in Sala Convegni B con il Workshop “Il Lean Thinking nella nautica l’innovazione al servizio del cambiamento”, mentre alla stessa ora nell’Area Eventi si svolgerà il convegno “Attività portuale e gestione dei fanghi di dragaggio. Problematiche e soluzioni nella realtà dell’Adriatico”.


Si prosegue nel pomeriggio alle 14.30 con il Seminario “Gestione tecnica e organizzativa delle costruzioni in vetroresina: il piano degli interventi migliorati sui processi”, seguirà il convegno “Rifiuti portuali verso una gestione sostenibile” e l’inaugurazione della mostra “Second Chance” dell’artista belga Arlette Vermeiren.


Alle 17.00 invece in Sala Convegni B si terrà il convegno “RINA: un Ente, molteplici realtà” e per finire aperitivo in Area Vip con Saporbio.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-04-2009 alle 18:22 sul giornale del 23 aprile 2009 - 856 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano yacht festival





logoEV