Mondolfo: l\'Unione Valcesano replica a Diotallevi

Unione Valcesano 2' di lettura 17/01/2009 - In relazione alle dichiarazioni rilasciate dai consiglieri del Comune di Mondolfo Diotallevi e Bassotti, la Giunta Esecutiva dell’Unione Valcesano ritiene davvero stucchevoli le affermazioni che parlano di “carrozzone” dell’Unione Valcesano e al tempo stesso si lamentano che pochi servizi sono stati associati; se davvero fosse un “carrozzone” bisognerebbe essere conseguenti e chiederne lo scioglimento.

Le loro opinioni sono in netto contrasto non solo con gli orientamenti del Governo nazionale e condivisi dall’A.N.C.I., che sottolineano l’obbiettivo di giungere ad associare sempre più servizi e più funzioni per rispondere meglio alle esigenze dei cittadini, ma sono contraddette anche dal capo Gruppo di minoranza del Consiglio dell’Unione che fin dalla nascita dell’Unione (2002) ha sostenuto la validità di questa forma di associazionismo tra i Comuni.


L’alternativa all’Unione è il ritorno ai singoli Comuni, strada questa ormai impraticabile viste le dimensioni demografiche di questi enti e le sempre maggiori difficoltà economiche. Per quanto attiene l’affermazione dei due Consiglieri relativamente all’esborso da parte del Comune di Mondolfo (pari a 540.000 euro), va precisato che si tratta di una semplice partita di giro, per cui, comunque, il Comune avrebbe dovuto sostenere dei costi per i servizi associati, quali: trasporto scolastico, asilo nido, casa di riposo, centro diurno per disabili, Assistente Sociale, Impianti sportivi, pubblica illuminazione e Ufficio Appalti. Va altresì precisato che il Comune di Mondolfo in questi sette anni dalla nascita dell’Unione, su trasferimenti di risorse da parte dello Stato e della Regione Marche pari a 1.342.000 euro, ha ottenuto 700.000 euro pari al 52%, così come proporzionalmente hanno ottenuto gli altri Comuni dell’Unione Valcesano.


Quindi, l’Unione Valcesano anche da punto di vista finanziario, è stata un’opportunità e non un costo, tanto che a tutt’oggi c’è un saldo positivo che si evince dal Bilancio relativamente alle spese generali di funzionamento dell’Unione che al 31 dicembre 2007 è pari a 179.000 euro e che tale trand resta invariato anche alla data attuale.


da Unione Valcesano

www.unionevalcesano.pu.it




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-01-2009 alle 01:01 sul giornale del 17 gennaio 2009 - 733 letture

In questo articolo si parla di politica, Unione Valcesano





logoEV