Aggredisce con una sciabola il coinquilino troppo rumoroso

carabinieri Fano 1' di lettura Fano 23/11/2008 - Un 33enne marocchino ha aggredito con una sciabola il coinquilino 20enne.


Un operaio di 33 anni, marocchino, ha aggredito armato di sciabola il coinquilino, un italiano di 20 anni. L\'episodio è accaduto in un appartamento nella periferia di Fano.



Il 33enne, ubriaco, avrebbe colpito il coinquilino perchè colpevole di far troppo rumore.



I Carabinieri, allertati dai vicini, lo hanno arrestato per lesioni personali aggravate. Il 20enne, raggiunto di piatto dalla lama della sciabola, ha riportato lesioni guaribili in sette giorni.







Questo è un articolo pubblicato il 23-11-2008 alle 01:01 sul giornale del 24 novembre 2008 - 1083 letture

In questo articolo si parla di cronaca, francesca morici, carabinieri fano





logoEV