Controllo del territorio, un arresto e sei denunce

carabinieri Fano 22/11/2008 - Un arresto e sei denunce, questo il risultato del servizio \"Laser\" condotto dai Carabinieri di Fano.

I Carabinieri della compagnia di Fano intensificano i servizi di controllo del territorio. Eseguite verifiche di polizia presso banche, uffici postali e supermercati. Posti di blocco ai caselli autostradali ed alle stazioni ferroviarie di Fano e Marotta.



A Fano i militari hanno arrestato, D. A., 21 anni, della Guinea, già colpito dal decreto di espulsione. K. M., 19 anni, e J. A., 33 anni, marocchino, sono stati denunciati per violazione alle norme sull\'immigrazione. Un pregiudicato marocchino, Z. M., 42 anni, residente a Fano, è stato denunciato per furto aggravato. L\'uomo si era impossessato di diversi bancali di legno prelevati all\'interno del piazzale di un\'azienda. Il valore della merce si aggira intorno ai 2000 euro.



Denunciato per guida senza patente un pregiudicato di origini campane di 20 anni, sorpreso alla guida della propria auto privo dei documenti. A Mondolfo sono stati denunciati per ricettazione due pregiudicati del luogo di 29 e 27 anni trovati in possesso di uno scooter rubato cinque mesi fa a Fano.






Questo è un articolo pubblicato il 22-11-2008 alle 01:01 sul giornale del 22 novembre 2008 - 873 letture

In questo articolo si parla di cronaca, francesca morici, carabinieri