I volontari della protezione civile invadono Fano

Giancarlo D\'Anna Fano 18/11/2008 - La bella giornata ha degnamente salutato il 1° Raduno Regionale del volontariato di protezione civile a Fano, sin dalle prime ore del mattino migliaia di divise fluorescenti hanno invaso la città: prima in Piazza XX settembre poi al Duomo ed infine all’aeroporto di Fano.

Un evento importante che valorizza la nostra struttura aeroportuale al servizio della protezione Civile- prosegue D’Anna- la conferma viene dal gemellaggio tra l’Aeroclub di Fano e l’aeronautica Militare siglato durante la manifestazione e che ha come obiettivo il coinvolgimento del Club fanese nel supporto alla Protezione Civile.

Il Vice Capo Dipartimento della Protezione Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri Bernardo de Bernardinis si è complimentato per la struttura fanese e apprezzato l’esibizione della pattuglia Yak Italia.

Importante anche la presenza del Genio Ferrovieri, contattato dall’Associazione Ferrovia Valle del Metauro, per un’altra ipotesi di coinvolgimento della Protezione Civile: quella del ripristino della Ferrovia Fano-Urbino con, appunto la partecipazione del Genio Ferrovieri.

Per il Genio la tratta ferroviaria potrebbe rivelarsi infatti un’ottima palestra per formare il personale e allo stesso tempo recuperare la struttura. Insieme al Presidente Spacca abbiamo visitato lo stand del Genio e il Presidente della Regione si è detto interessato a valutare l’ipotesi di una collaborazione che porti alla riapertura della ferrovia. Analogo interesse ha manifestato Roberto Oreficini, responsabile regionale della Protezione Civile.

A Oreficini e alla Protezione Civile un forte ringraziamento per il lavoro svolto e per la scelta di Fano per questo importante evento il ringraziamento va esteso a quanti in cucina si sono adoperati con professionalità e tempestività a preparare il pasto per oltre 1500 partecipanti.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-11-2008 alle 01:01 sul giornale del 17 novembre 2008 - 966 letture

In questo articolo si parla di protezione civile, volontariato, politica, alleanza nazionale, giancarlo d\'anna