Trovati a Cervia con la droga, in manette anche una ragazza di Fano

arresto 1' di lettura Fano 13/11/2008 - Sono stati fermati e trovati in possesso di 35 grammi di eroina già divisa in dosi. In manette sono finiti due ragazze di Fano e Senigallia e un ragazzo di Bologna.

I carabinieri di Milano Marittima hanno fermato l\'auto con a bordo i tre ragazzi lungo la statale adriatica a Cervia. I tre ragazzi, Sandra Fabbri, 25 anni, di Fano, infermiera d\'ospedale, Alessia Rubini, 25 anni, di Senigallia, proprietaria dell\'auto, e Massimo Montesi, 24 anni, residente a Medicina in provincia di Bologna, hanno detto ai militari di aver comprato la droga a Lido Adriano, sul litorale ravennate, da un pusher albanese mai visto prima.

I carabinieri di Fano hanno poi perquisito la casa dove abitano le due ragazze e sequestrato due bilancini di precisione e alcune bustine di plastica per il confezionamento delle dosi. I tre sono stati processati mercoledì mattina per direttissima dal Tribunale di Ravenna, patteggiando la pena di un anno e mezzo di carcere e tremila euro di multa. A tutti sono stati concessi gli arresti domiciliari.






Questo è un articolo pubblicato il 13-11-2008 alle 01:01 sul giornale del 13 novembre 2008 - 1736 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli, carabinieri, arresto


Anonimo

massimo è di senigallia no di bologna

supporter 2-sbirri 1

Commento sconsigliato, leggilo comunque

io e te

Commento sconsigliato, leggilo comunque