Primo raduno regionale del volontariato di protezione civile

protezione civile Fano 13/11/2008 - Più di milleduecento volontari si sono dati appuntamento domenica prossima, 16 novembre, a Fano per il primo raduno regionale del volontariato di protezione civile. Organizzato dalla protezione civile regionale, l’incontro rappresenta un giorno di festa per tutti gli operatori inseriti nel collaudato e consolidato sistema di protezione civile.

Le tantissime divise fluorescenti daranno colore alla giornata con un fitto programma di avvenimenti. Il raduno di tutti volontari marchigiani è previsto alle 8, in Piazza 20 settembre. Da lì, in sfilata, il corteo raggiungerà il Duomo della città fanese dove, alle ore 9.00 sarà celebrata la santa messa. Successivamente (alle 10,45) i partecipanti si trasferiranno nell’area aeroportuale “Enzo Omiccioli” dove saranno salutati dal presidente della Regione Marche Gian Mario Spacca, dal sindaco di Fano, Stefano Aguzzi e dal presidente della Provincia di Pesaro e Urbino, Palmiro Ucchielli.



Interessante sarà la relazione di un rappresentante dell’ufficio attività Aeronautica del Dipartimento Nazionale della Protezione Civile, sul tema “Il concorso dei mezzi aerei nelle attività di protezione civile”. Seguirà la consegna delle targhe ricordo, la lettura della preghiera del volontario e un’esibizione aerea dell’Avioclub di Fano. La manifestazione si concluderà con una colazione “sotto tenda”, allietata dai “Dpr 194”, gruppo musicale composto da musicisti volontari di protezione civile.Sarà una giornata indimenticabile per tutte queste persone che nelle varie situazioni di allarme ed emergenza sono in grado di aiutare il prossimo, intervenendo sia in ambito nazionale che internazionale.



Ancora una volta la protezione civile si caratterizza come attività istituzionale, capace di superare le differenze e rendere tutti concordi nel parlare lo stesso linguaggio, le cui parole chiave sono prevenzione, sicurezza e solidarietà.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-11-2008 alle 01:01 sul giornale del 13 novembre 2008 - 934 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, protezione civile