Prg di Fano: ok dalla Provincia

Fano 08/11/2008 -

Soddisfatto Aguzzi: \"finalmente la città avrà un piano regolatore esecutivo\". Più criticoil Vicesindaco Falcioni: \"un errore cancellare le B5\"



Il PRG del Comune di Fano ha superato l\'esame della Provincia. Ad accompagnare l\'atteso annuncio però un documento di 140 pagine contenente prescrizioni ed indicazioni decise al vaglio provinciale. Le modifiche non sono ancora arrivate in via ufficiale \"abbiamo ascoltato solo una relazione riassuntiva ma non ci sono ancora dati certi\" ha dichiarato Mauro Falcioni \"punto critico ci risulta però la cancellazione di molte zone B5 (la concessione edilizia per l\'allargamento le zone a bassa densità edilizia), un provvedimento che se confermato andrebbe contro l\'interesse delle famiglie e toglierebbe lavoro alle piccole imprese. Spero che la Provincia non voglia davvero incidere su questo\".


Altra nota dolente, se confermata, sarebbe l\'annullamento della lottizzazione nei terreni dove nascerà la \"strada delle barche\" \"sicuramente una svista, oltretutto si tratta di un terreno comunale\" ha continuato l\' Assessore all\'Urbanistica.


Soddisfazione è stata espressa invece dal Sindaco Stefano Aguzzi \"non ho mai avuto dubbi sul buon operato della Provincia, non ho mai creduto nella volontà politica di bloccare il piano da tanti millantata. Ho sempre avuto piena fiducia e il nostro lavoro è stato premiato. Finalmente la città disporrà di un piano regolatore esecutivo di qui a poche settimane\".

Indicazioni e prescrizioni andranno ora valutate, sarà la giunta fanese a decidere se approvare o contro-dedurre il piano.






Questo è un articolo pubblicato il 08-11-2008 alle 01:01 sul giornale del 08 novembre 2008 - 1142 letture

In questo articolo si parla di fano, politica, prg, stefano aguzzi, Elena Serrano, mauro falcioni