Cartoceto: in diecimila per l\'Olio Dop

04/11/2008 -

Tante personalità e numerosissimo pubblico per inaugurare la XXXII Mostra Mercato dell\'olio.



Tagliato domenica 2 novembre alle 15.30 in piazza Garibaldi, il nastro della Mostra Mercato dell\'Olio Dop Cartoceto. \"C\'era tantissima gente_ commenta il sindaco di Carotceto Ivaldo Verdini -ieri in centro storico\" La conferma arriva anche dai produttori che dicono di aver fatto ottimi affari. \"D\'altronde, olio e olive sono il motore dell\'economia territoriale: -prosegue il primo cittadino- si pensi che quest\'anno sono stati raccolti 15.000 quintali di olive, un numero che sale a 35.000 se si contano anche i territori limitrofi a Cartoceto. E il valore di una simile annata si attesta intorno al milione e mezzo di euro. Ecco che cosa significa per la zona una Mostra Mercato come la nostra: dare voce alla realtà economica che la traina. Questo è anche il motivo per il quale abbiamo deciso di affidare a Nino Galloni, economista di fama internazionale, uno studio sull\'applicazione della moneta complementare che si chiamerà Carticetum. La tavola rotonda di giovedì 6 novembre 2008 (alle 17.30 nella sede del consiglio comunale) servirà proprio per mettere la base e prendere gli accordi per questo progetto\".

Si è aperta così, alla presenza dell\'assessore regionale al Turismo e Cultura Vittoriano Solazzi, del presidente della Provincia Palmiro Ucchielli e del suo vice Giovanni Rondina, del presidente provinciale della Camera di Commercio Alberto Drudi e di tutta la giunta di Catoceto, la XXXII edizione che promette di sorprendere non soltanto il pubblico ma anche gli operatori. \"E\' stata una giornata impegnativa -continua Verdini- ma molto piacevole. Innanzitutto perché il pubblico era davvero numeroso, secondo poi perché anche quest\'anno le autorità, Regione, Provincia, Camera di Commercio e Comuni limitrofi, si sono dimostrate fedeli alla tradizione regalandoci ancora una volta la loro presenza.

Momenti di commozione hanno caratterizzato il consiglio comunale straordinario con il quale Cartoceto ha nominato suoi cittadini onorari sei personaggi che, nel tempo, hanno saputo valorizzare il territorio. Tra loro, anche la prima \"cittadina ad honorem\" di Cartoceto: Paola Michelacci, imprenditrice del settore turistico, a maggio 2008 nominata \"Cavaliere del lavoro\" dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Gli altri erano: Alberto Berardi, professore di lettere e storico appassionato delle tradizioni e dei costumi locali; Severino Capodagli, precursore dello sviluppo imprenditoriale di Lucrezia di Cartoceto con la fondazione dell\'azienda MVM Industries nel 1969; Bruno D\'Arcevia, al secolo Bruno Bruni, pittore e scultore di spessore internazionale; Antonio Flenghi, novantatreenne ex presidente delle Pro Loco regionali e presidente storico della Pro Loco di San Leo; Natale Giuseppe Frega, professore di Scienze e Tecnologie alimentari all\'Università Politecnica di Ancona (Facoltà di Agraria), uno dei maggiori esperti di olivicoltura a livello nazionale.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-11-2008 alle 01:01 sul giornale del 04 novembre 2008 - 935 letture

In questo articolo si parla di attualità, cartoceto, Comune di Cartoceto, mostra olio dop