\'La fortuna restituita\', il teatro di tutti i fanesi

fortuna restituita 49' di lettura Fano 29/07/2008 -

Sono passati dieci anni da quando, nel 1998, il Teatro della fortuna venne restituito alla città. A celebrare l\'anniversario un agosto ricco di eventi.



\"Sarà un anniversario pieno di appuntamenti ma comunque sobrio, nel segno del ricordo di Antonio Bigonzi, il musicista fanese scomparso di recente\", così Simone Brunetti, il sovrintendente della Fondazione Teatro, alla conferenza di presentazione delle iniziative per il decennale. Un anniversario dedicato anche ad una altro celebre cittadino fanese, lo scenografo e scenotecnico Giacomo Torelli, al quale verrà dedicata una mostra curata da Francesco Milesi e allestita nel Foyer del Teatro della Fortuna da sabato 2 a venerdì 15 agosto.


La manifestazione, dal suggestivo titolo \"Fortuna Restituita\" prenderà il via sabato 2 agosto, alle ore 19,00 con l\'inaugurazione della mostra, a cui seguirà la visita notturna guidata al teatro organizzata dalla Cooperativa Comedia, visita prevista anche per mercoledì 6 agosto. Cicerone d\'eccezione sarà il fantasma di Giacomo Torelli che da tempo si dice vaghi per il teatro.


Evento clou del programma il Gran Galà Lirico di martedì 5 alla Corte Malatestiana, \"I giochi della Fortuna, storie d\'amore e di seduzione\". Ospite d\'onore il soprano Fiorenza Cedolins, affiancato da altre cinque artisti.









Questo è un articolo pubblicato il 29-07-2008 alle 01:01 sul giornale del 29 luglio 2008 - 907 letture

In questo articolo si parla di cultura, teatro, fano, teatro della fortuna, brunetti





logoEV