Mondolfo: 25 aprile, Cavallo si rivolge ai giovani

Comune di Mondolfo 1' di lettura 25/04/2008 - Anche il Comune di Mondolfo festeggia stamani la ricorrenza del 63 °anniversario della Liberazione.

Riprendendo la filosofia del capo dello Stato, il sindaco Pietro Cavallo nel suo discorso ricorderà il ruolo fondamentale della comunità mondolfese dalle formazioni partigiane allo spontaneo appoggio dei giovani che si rifiutavano di subire la chiamata alle armi con la Repubblica di Salò, ma ancora più importante è il messaggio secondo cui \"il 25 aprile - si legge nel discorso che il sindaco Cavallo stamani farà - deve essere impresso nella memoria dei nostri giovani perché sappiano raccogliere nel modo degno l\'eredità di dedizione e sacrificio di coloro che caddero difendendo la dignità della Nazione italiana e quindi anche della nostra comunità\".


L\'appuntamento con le associazioni combattenti e reduci è per le ore 10.30 sotto il loggiato comunale dove ci sarà una esibizione del Corpo Bandistico Santa Cecilia e la deposizione di una corona d\'alloro, in seguito il corteo si sposterà al Parco della Rimembranza dove verrà deposta un\'altra corona d\'alloro.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-04-2008 alle 01:01 sul giornale del 24 aprile 2008 - 775 letture

In questo articolo si parla di mondolfo, politica, pietro cavallo, comune di mondolfo