Saltara: il PdL sorpassa il PD

Vladimiro Perlini 1' di lettura Fano 16/04/2008 -

E\' con grande soddisfazione che comunichiamo la vittoria del PDL sia alla Camera che al Senato a Saltara. Oltre 150 voti in più al Senato e quasi 100 in più alla Camera rispetto al 2006, più o meno quelli che perde il PD.



Ma il dato ancor più eclatante, letto nell\'ottica del bipolarismo centrodestra-centrosinistra come nel 2006, è che la parte moderata degli elettori con 1896 voti supera di quasi 300 voti il centrosinistra: in termini percentuali 51,80 contro il 43,98. Davvero straordinario!


Ringrazio tutti gli elettori e tutti i giovani dirigenti del partito che hanno lavorato tanto in questi ultimi due mesi e mi faccio carico della responsabilità che anche a livello locale ci deriva.


Manterremo gli impegni in Italia e sin da oggi ci occuperemo dei temi forti della bassa valle del Metauro: evitare il futuro pedaggio della Superstrada (ahimè già stabilito dalla sinistra), cercare i finanziamenti statali per il nuovo svincolo della stessa superstrada tra Calcinelli e Lucrezia e fare la stessa cosa per far sì che si possa realizzare la nuova Caserma dei Carabinieri di Saltara (comprendente Cartoceto e Serrungarina).


Vogliamo valorizzare il voto dei cittadini e predisporci al futuro governo del nostro Comune.


da Vladimiro Perlini

Coordinatore comunale FI-PDL Saltara





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-04-2008 alle 01:01 sul giornale del 16 aprile 2008 - 766 letture

In questo articolo si parla di politica, saltara, Vladimiro Perlini, coordinatore comunale PDL





logoEV
logoEV